ATLETICA BIOTEKNA MARCON

Sponsor Ufficiali

logo biotekna new

Benetton new

Sponsor Tecnici


Melcalin

Intervista a Enzo Marchetti campione del mondo master salto triplo

Enzo Marchetti

Malaga (Spagna) sabato 15 settembre 2018, Crescenzio Enzo Marchetti, atleta Master categoria M65, specialista del salto triplo e in forza ad Atletica BioTekna, con tre balzi da antologia che gli sono valsi la misura di 11.13 si è laureato campione del mondo di categoria.

Enzo ha un curriculum agonistico da far invidia a chiunque, alimentato dall’ entusiasmo di un ragazzino e dalla caparbietà e determinazione che contraddistinguono i numeri UNO; un mix vincente regolato dall’esperienza maturata in decenni di attività ad altissimo livello.

Scambiamo quattro chiacchere con lui per conoscerlo meglio e carpire qualche consiglio che può essere utile a tutti noi per continuare a divertirci praticando l’atletica leggera.

CURRICULUM

 

. CAMPIONE ITALIANO JUNIORES                                               ANNO 1970

. N. 3 NAZIONALI JUNIORES                                                           ANNO 1970

. N. 2 NAZIONALI UNDER 21                                                         ANNO 1971

. N. 13 NAZIONALI ASSOLUTE                                         DAL 1972 AL 1978

. N. 2 CAMPIONE ITALIANO ASSOLUTO                         ANNI 1974 E 1975

. N. 2 CAMPIONE EUROPEO A SQUADRE                     ANNI 1977 E 1978

NOTA BENE : DETENTORE RECORD PROVINCIALE ASSOLUTO   BRESCIANO DAL 1968 AL 1992 , MIGLIORANDO OGNI ANNO IL RECORD DA MT. 13,87 DEL 1968 FINO MT. 15,80 DEL 1976 .

RECORD PERSONALE ASSOLUTO               MT. 16,10             ANNO 1978

STABILITO CON I COLORI DELLA SQUADRA IVECO TORINO

CATEGORIA MASTER

 

. N. 19 CAMPIONE ITALIANO   CAT. M40/50/55/60/65   DAL 1991   AL 2018

. PRIMATISTA ITALIANO CAT. M40   MISURA   MT. 14,71       ANNO 1992

. PRIMATISTA ITALIANO CAT. M50   MISURA   MT. 13,00       ANNO 2003

. PRIMATISTA ITALIANO CAT. M55   MISURA   MT. 12,43       ANNO 2007

. VICE CAMPIONE MONDIALE CAT. M40 ANNO 1991                 FINLANDIA

. CAMPIONE EUROPEO             CAT. M40 ANNO 1992                NORVEGIA

. CAMPIONE MONDIALE           CAT. M40 ANNO 1993                   GIAPPONE

. VICE CAMPIONE MONDIALE CAT. M50 ANNO 2001                 AUSTRALIA

. VICE CAMPIONE EUROPEO     CAT. M50 ANNO 2002 INDOOR       SPAGNA

. VICE CAMPIONE MONDIALE CAT. M50 ANNO 2003             PUERTO RICO

. VICE CAMPIONE MONDIALE CAT. M50 ANNO 2004 INDOOR GERMANIA

. CAMPIONE EUROPEO               CAT. M55 ANNO 2007 INDOOR FINLANDIA

. CAMPIONE MONDIALE           CAT. M55 ANNO 2007                           ITALIA

. CAMPIONE ITALIANO A SQUADRE MASTER ANNI 2011/12/13/14/15

. RECORD ITALIANO CAT. MM 60 SALTO TRIPLO MISURA : MT. 11,49

. RECORD ITALIANO CAT. MM 65 SALTO TRIPLO MISURA : MT. 11,37

. CAMPIONE EUROPEO             CAT. M65 ANNO 2016 INDOOR         ITALIA

. VICE CAMPIONE EUROPEO     CAT. M65 ANNO 2018 INDOOR       SPAGNA

SOCIETA’ SPORTIVE : AMIGHINI ATLETICA / ATLETICA EVERGREEN     VIRTUS CASTENEDOLO / ATLETICA BIOTEKNA MARCON

 

Intervista

Buongiorno Enzo,

Un curriculum che lascia senza parole.

 

Dal titolo di campione italiano categoria Junior conseguito nel 1970 alla medaglia d’oro ai campionati del mondo master di Malaga 2018.

In mezzo un’infinità di risultati di livello assoluto in tutte le categorie nelle quali hai militato.

Parliamo di 50 anni di attività!!!!!

Qual è il motivo che ti spinge ancora ad allenarti con costanza?

 

Porsi sempre degli obiettivi da raggiungere e mantenere fisico e 
mente sempre in forma " mens sana in corpore sano ".

 

 

 

 

E il segreto per ottenere questi fantastici risultati?

 

centellinare la gare e concentrarsi sugli appuntamenti più 
importanti

 

Abbiamo parlato di risultati, ma per dar ancor più valore alla tua carriera e all’amore che nutri per questa specialità, ci sembra corretto parlare anche degli infortuni che hai dovuto affrontare in tutti questi anni. Il Salto Triplo infatti, è specialità difficile e particolarmente traumatica.

l'infortunio più grave è stato al tendine d'Achille sx  che tuttora mi procura qualche difficoltà.

 

L’infortunio è sempre difficile da accettare e da affrontare da parte di un atleta. Ti senti di poter dare qualche suggerimento per non abbattersi psicologicamente di fronte alle peggiori difficoltà?

credere sempre in se stessi e nelle proprie capacità. Come già detto, la mente può fare la differenza. Uno sportivo può cadere mille volte, ma il primo obiettivo che deve porsi è quello di riuscire a rialzarsi mille e una volta.

 

Ritorniamo a Malaga 2018. Tu, malgrado un inverno particolarmente travagliato che ti ha portato a combattere costantemente con una disarmante fascite plantare, non hai mai mollato. Dopo aver conquistato il titolo di Vicecampione Europeo Indoor, sabato 15 settembre ti sei presentato in pedana a Malaga per disputare il campionato mondiale riservato alle categorie “master”.

Cos’è che ti ha convinto che avresti potuto dire la tua?

 

Si, ho attraversato un periodo particolarmente travagliato a seguito della fascite che non mi dava respiro e non mi permetteva di allenarmi come avrei voluto. Sono testardo e non ho mollato, cercando al contempo di non peggiorare la situazione. Ho ascoltato le sensazioni che mi arrivavano dal corpo negli ultimi allenamenti di preparazione alla gara; erano buone senzazioni. Allora, mi son detto: “ENZO, PUOI PROVARCI ANCORA!”

 

 

L’amore e la passione per l’atletica ti porta anche a trasferire le tue esperienze ad alcuni giovani tra cui Erika Gull, specialista del salto in lungo che alleni e che quest’anno ha gareggiato con i colori di BioTekna.

In società abbiamo una buona tradizione nei salti in estensione potendo contare su Alessio Guarini (catg. senior) e Angelo Marvulli (categ. promesse) nel lungo, Fabio Camattari (categ. Junior) nel Triplo e Gabriele Sbalchiero triplo e lungo (cat. Allievi).

Cosa ti senti di poter suggerire alle nuove generazioni affinchè possano rinnovare costantemente l’entusiasmo che si rivela linfa vitale per rimanere ATLETI a vita?

Aver la possibilità di praticare una disciplina sportiva, scoprire di avere delle doti e coltivarle è un dono, un’opportunità che ti offre la vita. L’importante è prenderne atto, mantenere i piedi per terra e crederci sempre applicandosi con costanza e serietà, anche nei momenti che possono sembrare bui. Crederci sempre!

 

Nella vita di tutti i giorni di cosa ti occupi?

sono ingegnere civile e architetto ( 2 lauree ) libero professionista dal 1977 e attualmente mi occupo dell'estrazione e commercializzazione del marmo Botticino Classico che si trova a Botticino ( BS ) paese dove abito e vivo da sempre


Marchetti Campione del Mondo


Lo sponsor della nostra società è BioTekna,
istituto di ricerca e sviluppo di diagnostica strumentale e supplementazione alimentare.

L'Ing. Dario Boschiero, che è tra i suoi fondatori ed è inoltre Direttore della ricerca e sviluppo, è presidente dell'Open Academy of Medicine Accademia Internazionale di alta formazione in Medicina, che si occupa di tutte le problematiche legate allo stress, infiammazione cronica e danni
prodotti nell'organismo.

Gli studi Open Academy evidenziano con sempre maggior insistenza che per cercare di continuare a mantenere un’ottima performance psicofisica nel corso della vita, è necessario curare il proprio stile di vita, curando tra l’altro la corretta nutrizione e l’attività motoria.

Considerata la carta d’identità, che sei ancora con entusiasmo in piena attività lavorativa e che ottieni risultati sportivi di assoluto livello, ti identifichi in un ideale portabandiera BioTekna?

Mi identifico pienamente nell'ideale Biotekna

Enzo, in oltre 50 anni di carriera hai avuto la possibilità di frequentare diverse società. Da qualche anno fai parte di quella che a noi piace chiamare la “famiglia BioTekna”.

Che clima respiri in società? Soddisfatto della scelta fatta?

Ottimo clima societario e molto soddisfatto della scelta

Per noi è un onore e gran motivo di orgoglio poterti annoverare tra i nostri atleti.

SEMPLICEMENTE GRAZIE E……. ALLA PROSSIMA!

 

... negli ultimi 15 anni ATLETICA BIOTEKNA ha raccolto numerosissimi successi in tutte le categorie, all’apice dei quali si inserisce nel 2011 la conquista della Finale Nazionale nel campionato assoluto di società raggruppamento “Argento”, che l’ha consacrata definitivamente tra le società che ogni anno disputano la finale nazionale del campionato assoluto di società.
Nel 2014 Atletica Biotekna ha conquistato il 5° posto nella finale raggruppamento oro e nel 2016 è salita sul terzo gradino del podio del raggruppamento Argento.
La società, oltre a promuovere la pratica dell’atletica leggera in tutte le sue forme e discipline, in sinergia con l’istituto BioTekna si prefigge lo scopo di far crescere il concetto che performance e salute sono strettamente legate alle attività motorie e ad un corretto stile di vita ...